Resoconto

La Dott. Monica Gomez, psicologa e psicoterapeuta, ci fornisce un resoconto sul Workshop ECM “Attenzione, Autoregolazione e Disturbo da Deficit dell’attenzione ed iperattività: valutazione e cenni di trattamento cognitivo integrato” tenuto dal Prof. Benso e dalla Dott. Federica Mazzoli, presso l’Istituto Miller di Genova il 23

IL METODO BENSO per ADHD, a cura di M. Gomez

Indennità mensile di frequenza

Che cos’è? 

L’indennità di frequenza è una prestazione economica, erogata a domanda, finalizzata all’inserimento scolastico e sociale dei minori con disabilità fino al compimento della maggiore età.

A quale legge fa riferimento? 

L’indennità mensile di frequenza è istituita dalla Legge 11 ottobre 1990, n. 289

A quanto ammonta? 

Si tratta di un assegno mensile di 282,55 € (per il 2018) erogato dall’INPS durante l’arco dell’anno scolastico con l’intento di supportare le famiglie nelle spese relative ai percorsi riabilitativi, terapeutici e di tutoraggio dei bambini e ragazzi con disturbi di apprendimento.

A chi spetta? 

Il beneficio spetta ai cittadini minori di 18 anni con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie dell’età, nonché ai minori ipoacusici che presentino una perdita uditiva superiore ai 60 decibel nell’orecchio migliore nelle frequenze di 500, 1.000, 2.000 hertz, che soddisfano i requisiti sanitari e amministrativi previsti dalla legge.

E i DSA? 

Trattandosi di una definizione passibile di interpretazioni, in mancanza di un’invalidità nei bambini/ragazzi con DSA e riconosciuti con difficoltà persistenti solo recentemente, grazie alla legge 170 del 2010. Pertanto la legge 289 del 1990 con vecchie nomenclature ed etichette diagnostiche rischia di essere fraintesa dai medici delle varie INPS che assumono atteggiamenti differenti nei confronti delle domande presentate da genitori di alunni DSA. L’ INPS del nostro territorio NON riconosce SEMPRE i DSA come beneficiari dell’Indennità ma questi sono i nostri risultati ottenuti sino ad oggi.

Come si richiede? 

Ai fini del riconoscimento della prestazione economica, il cittadino deve chiedere il riconoscimento dei requisiti sanitari inoltrando la domanda mediante il servizio denominato “Invalidità civile – Invio domanda di riconoscimento dei requisiti sanitari”.

Accertato il possesso dei requisiti sanitari e amministrativi previsti, la prestazione economica viene corrisposta fino a un massimo di 12 mensilità, a partire dal primo giorno del mese successivo a quello di effettivo inizio della frequenza al corso o al trattamento terapeutico-riabilitativo.

Come fare?

E’ possibile fare ricorso rivolgendosi ad un legale. Già molti ricorsi sono stati accolti, sia nel nostro comune che a livello nazionale (approfondisci)

La nostra associazione ha istituito un InfoPoint Legale tenuto dall’ Avv. Del Fiandra, che offre consulenze sul tema e propone tariffe agevolate per i soci (vai al nostro sito).

Abbiamo già ottenuto importanti successi, permettendo a diverse famiglie con minori DSA di beneficiare dell’assegno di frequenza. In particolare la Dott. Brancaticome consulente di parte della famiglia, ha seguito 11 casi di cui 10 con buon esito e 1 rifiutato fino ad oggi. 

Prenota un appuntamento al numero: (+39) 335 1350065 


Fonti:

INPS

Associazione Italiana Dislessia

Seminario per insegnanti

CanaleScuola 

organizza a La Spezia  presso CanalescuolaLab in Piazza Cesare Battisti, 10

il Seminario per orientare i docenti nel difficile compito di interpretazione della diagnosi e di compilazione del PDP.

Dalla lettura della diagnosi e l’osservazione in classe alla stesura del PDP

10 e 17 novembre 2018 dalle 15 alle 17:00

Info e iscrizioni al link:

www.canalescuola.it/pdp

 

Interviste in Radio Rogna dell’Associazione Aiuto DSA La Spezia Onlus

 

Manifesto Radio Rogna - Aiuto DSA

A PARTIRE DA VENERDÌ 26/10 ORE 13.30

REPLICHE:

DOMENICA ORE 8.00 E MARTEDÌ ORE 18.15

26/10 in replica 28 e 30/10

Intervista al Presidente dell’Associazione Aiuto DSA La Spezia ONLUS, dott. Consuelo Casella

2/11 in replica 4 e 6/11

Intervista al dott. Claudia Brancati sulla dislessia e l’importanza della prevenzione

9/11 in replica 11 e 13/11

Intervista al dott. Moretti sull’ADHD

16/11 in replica 18 e 20/11

Intervista al dott. Christian Barabini, su DSA a scuola

23/11 in replica 25 e 27/11

Intervista al dott. Francesca Cirillo sulla  figura del tutor

Intervista al dott. Marta Ghiglione sulle implicazioni emotive e DSA

30/11 in replica 2 e 4/12

Intervista Cecilia Sarti, studentessa universitaria e a Stefania Castagna, studentessa scuola superiore, sulle loro esperienze personali con la dislessia

7/12 in replica 9 e 11/12

Intervista Avv. Massimiliano Del Fiandra sull’indennità di frequenza

Convegno “Dalla prevenzione al trattamento: le nostre Esperienze!”

L’Associazione Aiuto DSA La Spezia Onlus

invita

insegnanti, genitori e tutti coloro che lavorano e si occupano di

Disturbi Specifici di Apprendimento

all’incontro il giorno 13 ottobre 2018 dalle ore 9:00 alle ore 12:15

“Dalla prevenzione al trattamento: le nostre Esperienze!”

Sala Dante – Via Ugo Bassi La Spezia

9.00 Accoglienza
9.15-9.30 Saluti e ringraziamenti
Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Torre per la partecipazione al Progetto “Emozioni in Rete” e Dirigente Scolastica Prof.ssa Sara Cecchini per la partecipazione al Progetto “Le neuroscienze incontrano l’Istituto Cardarelli” e adesione all’iniziativa formativa proposta su “MUSICOPEDIA, pratica e lettura musicale dell’allievo con DSA. Nuovi strumenti e paradigmi cognitivi”.

9.30-9.45 Dott. ssa Consuelo Casella (Presidente Associazione, Tutor DSA e ADHD, Operatrice di Canalescuola, Genitore, Socia AID)
Una rete tra territorio, famiglie e ragazzi: “Presentazione dell’Associazione Aiuto DSA La Spezia Onlus”

9.45-10.15 Dott.ssa Claudia Brancati (psicologa, psicoterapeuta in neuropsicologia, Docente a contratto presso Università degli studi di Firenze, socia AID) “Progetto Emozioni in Rete: iniziamo dall’infanzia ad osservare!-Prevenzione: i Campanelli d’allarme nella scuola dell’infanzia”

10.15-10.30 Discussione sui bambini osservati (diamo la parola a insegnanti/genitori con possibili domande)

10.30-10.45 Dott.ssa Monica Gomez (psicologa, psicoterapeuta e tutor DSA) e dott.ssa Marta Ghiglione (psicologa, in formazione in psicoterapia)
“Laboratori esperienziali sulle Life Skills” condotti dalle dottoresse.

10.45-11.15 Prof.ssa Daniela Garau (docente specializzata c/o CPIA La Spezia e Sarzana, Operatrice CTS LA Spezia, Vicepresidente Aiuto DSA, socia AID) e Insegnante Lucilla Parrettini (Docente scuola primaria ISA 9, Operatrice CTS, socia AID)  CTS La Spezia: strumento per la didattica inclusiva”.

11,15-11,30 – Dott.ssa Claudia Brancati (psicologa, psicoterapeuta in neuropsicologia, docente a contratto presso Università degli studi di Firenze) Progetto con l’Istituto Cardarelli: Il Liceo Cardarelli e l’associazione Aiuto DSA la Spezia Onlus Progettano INSIEME: restituzione lavoro svolto”.

11.30-12.00   Diamo voce ai ragazzi: esperienza diretta dei DSA

12,15 Conclusione e dibattito.

Facciamo Rete e costruiamo nuovi ponti di informazioni!

L’evento è aperto a tutti e l’ingresso è gratuito

E’ obbligatoria l’iscrizione al seguente link:

https://goo.gl/forms/86Cm8WpTOZb1DXcH2

locandina

Convegno Musicopedia, Pratica e Lettura Musicale dell’Allievo con DSA

l’Associazione Aiuto Dsa La Spezia Onlus è lieta di comunicare che, in collaborazione con il Liceo Musicale Cardarelli, si svolgerà a La Spezia sabato 22 settembre p.v. un interessantissimo convegno sulla 
MUSICOPEDIA, PRATICA E LETTURA MUSICALE
DELL’ALLIEVO CON DSA ,
tenuto dal professore Mauro Montanari.
 
La giornata di studio si propone di rispondere alle seguenti domande:
 – Quali difficoltà e vantaggi hanno i DSA in relazione alla musica?
 – Con quali strumenti o nuove modalità intervenire?
 – Come rendere praticabile un testo musicale per i DSA?
 – Come portare all’autonomia?

Il Convegno è rivolto ai docenti di musica, di strumento musicale e di canto delle scuole di ogni ordine e grado, ai docenti di Conservatorio, agli insegnanti di sostegno, come approfondimento della didattica musicale applicata ai bambini ed ai ragazzi con DSA. La partecipazione al Convegno ha validità di Formazione per i Docenti della Scuola Statale.
La quota di iscrizione consta in un contributo che da € 50,00 è stato ridotto a € 20,00 come quota associativa annuale all’Associazione Aiuto DSA La Spezia Onlus, a sostegno delle sue attività sul territorio. I Soci Aiuto DSA potranno versare un contributo volontario.
Sarà possibile versare la quota indicata di € 20.00 contestualmente alla
registrazione dei partecipanti la mattina del 22/08/2018, oppure preventivamente, mediante bonifico bancario all’IBAN lT16E0603010726000046583694 intestato a Associazione Aiuto DSA La Spezia ONLUS; il form per l’iscrizione si trova seguendo
il link sottostante:
https://goo.gl/forms/I0pKRVztxk1LAbR92
L’iscrizione è gratuita per tutti gli insegnanti del Liceo Musicale Cardarelli

Locandina leggibile

Programma del Convegno

 

Giornata della Prevenzione

Sabato 15 settembre 2018

dalle ore 10:00 alle 19:00

vi aspettiamo a Santo Stefano di Magra (SP)

presso il Centro Commerciale La Fabbrica. 

Durante la giornata saranno offerte gratuitamente visite, consulenze e conferenze.

Siete tutti invitati a partecipare